Federico Del Monaco è nato a Sulmona (AQ), vive e lavora ad Avezzano. Inizia tredicenne a scrivere racconti di genere fantastico, spaziando tra fantascienza, fantasy e horror. In seguito intraprende uno studio della parola che lo porta a comporre poesie. L’evoluzione dello stile è tale da consentirgli un approccio ad ampio raggio: testi di canzoni, sceneggiature, raccolte di poesie, racconti, saggi, testi teatrali ed un romanzo. Autore e regista di numerosi spettacoli teatrali, reading poetici e cortometraggi. Si cita la pubblicazione La poesia a dieci anni da sisma – Antologia della III Festa della Poesia, L’Aquila 21 marzo 2019, Daimon Edizioni, 27 aprile, una storia di AvezzanoÈ scritto lassù – reading musicale interstellare, la serie di spettacoli musicali Eppure Soffia, la poesia nella musica italiana, giunta al quarto capitolo con lo speciale Avrò bisogno ancora di te: Ivan Graziani, lo spettacolo teatrale Tra le righe: in viaggio con Ignazio Silone.


Vincitore nel 2021 del primo posto nella sezione racconti nell’Abruzzo Horror Literary Contest III, premio letterario nato in seno alla più ampia manifestazione dell’Abruzzo Horror Festival, con lo scritto “Il succhia anime” e del primo posto nella sezione racconto inedito anche nella quinta edizione del Premio Internazionale di Poesia “I versi non scritti” a Teverola con il racconto “La barca di creta”.

Da vero paroliere pubblica nello stesso anno la silloge poetica Lo statico volo d’una rimache gli varrà anche un premio della critica in seno al primo concorso letterario intitolato al poeta Rudy de Cadaval a Cervara di Roma.

A dicembre 2023 pubblica con la Daimon Edizioni il Quadernone Dino Campana “Il matto è tornato” dedicato a Dino Campana e che ospita in quarta di copertina la sua pluripremiata poesia “Il matto è tornato” e in prima di copertina un’illustrazione originale di Fabrizio Del Monaco.



Follow by Email
YouTube
Pinterest
LinkedIn
Share
Instagram
Telegram
OK
WhatsApp
Snapchat
Reddit
FbMessenger
Tiktok
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: